De Giovanni
Metalli Preziosi Srl

Via Santa Maria Fulcorina, 20
20123, Milano
Tel. 02/87.67.33
Fax. 02/80.52.097
info@degiopreziosi.com
Compra Vendi

Domande Frequenti



1) Come viene trattato il tuo oro?


Il processo si divide in tre fasi:
- Fusione: I vostri “rottami” sono fusi alla temperatura di oltre 1000 gradi centigradi; raggiunto lo stato liquido sono versati in un’apposita staffa al fine di creare un panetto chiamato “Verga”
- Analisi: Questa verga è trapanata in due punti differenti in modo da verificarne l’omogeneità; da questa trapanatura escono dei cosiddetti “trucioli” che saranno inviati al laboratorio analisi.
Nel laboratorio, un chimico specializzato, tramite un processo chimico/fisico calcola esattamente l’oro contenuto nella famosa verga.
- Affinazione: Quest’ultima fase si compie tramite un particolare procedimento chimico nel quale l’oro puro contenuto nella verga si distacca da tutti gli altri materiali.
Alla fine della lavorazione, l’oro sotto forma di polvere, è rifuso.
Viene così creato un nuovo lingotto a titolo 999,9/000 pronto per il commercio.

2) I gioielli sono oro puro?


No. La maggior parte dei vostri gioielli ha una caratura di 18karati.
Ciò significa che il vostro “rottame” avrà un titolo di circa 750/000.

3) Siete dei compro oro?


No. Siamo un’azienda che opera nel campo dei metalli preziosi da oltre 75 anni. Vendiamo oro, argento, platino e palladio sotto le più diverse forme (lingotti, semilavorati ecc.)
Il fenomeno del compro oro si è sviluppato circa 10 anni fa, andando ad occupare la figura di intermediario tra i banchi metallo e i privati.

4) Chi e cosa sono gli operatori professionali in oro?


Gli operatori professionali sono gli unici che possono commerciare in oro.
La licenza viene attribuita direttamente dalla banca d’Italia.
Al momento gli autorizzati sono circa 550.
De Giovanni Metalli preziosi fa parte di questi 550.
Il suo numero di riferimento è 5003843.

5) Come avviene la tassazione?


Al momento dell’acquisto di un lingotto da investimento (legge n. 7/2000), l’Italia si è allineata alla normativa vigente nel resto dell’Europa (direttiva 98/80/CE del Consiglio del 12 ottobre ’98), quindi la transazione non è soggetta ad I.V.A. (articolo 10.11).
Al momento della vendita, viene applicata la regola del Capital Gain.
E’ necessario quindi pagare una tassa del 26% sull’eventuale guadagno realizzato tra prezzo di acquisto e prezzo di vendita.
Tuttavia non sempre il prezzo di acquisto è dimostrabile; In questo caso la legge prevede la tassazione del 26% sul 25% dell'ammontare netto realizzato all'atto della vendita dell'oro da investimento.
Il documento rilasciato da “ De Giovanni Metalli Preziosi S.R.L.” dovrà essere consegnato al vostro commercialista e andrà integrato alla dichiarazione dei redditi dell’anno successivo.

Es:Vendita con acquisto documentato:
Costo d’acquisto: €80.000
Corrispettivo di vendita: €100.000
Plusvalenza: €20.000
Imposta (26% di 20.000): €5.200
Es.: Vendita senza acquisto documentato:
Corrispettivo di vendita: €100.000
Plusvalenza tassabile (25%): €25.000
Imposta (26% di 25.000): €6.500